La banca del cordone ombelicale: quando la conservazione salva la vita.

È uno dei settori più promettenti della medicina per la cura di malattie che ad oggi non lasciano scampo a molte persone. Parliamo delle cellule staminali. Cellule ‘primitive’ non specializzate ma in grado, dietro stimolo, di differenziarsi e trasformarsi in altri tipi di cellule del corpo attraverso il processo del differenziamento cellulare.

Dove si trovano le cellule staminali? Le troviamo nel midollo osseo, nel tessuto adiposo, nel sangue, nel sacco amniotico, nella placenta e nella polpa dentaria. Ma se c’è una fonte ricchissima di cellule ‘madri’ questa è costituita dal cordone ombelicale dei neonati.

A cosa servono? Esse hanno una funzione riparatrice. Riescono a riprodursi illimitatamente e possono sostituire altre cellule danneggiate durante l’intero arco di vita di un essere umano. Ecco perché può essere fondamentale conservarle compiendo, così, il primo gesto d’amore verso il vostro bambino.

Proprio di questo si occupa BioItaly con la sua BioBank, la banca del cordone ombelicale destinata alla conservazione delle cellule staminali. La biotech company siciliana è partner italiana della holding internazionale Bioellenika, una delle tre maggiori banche di stoccaggio delle cellule staminali in tutta Europa.

Al momento della nascita del vostro bimbo, potrete scegliere di estrarre il sangue cordonale, invece di buttarlo, e procedere alla raccolta, elaborazione e conservazione delle cellule che in futuro potranno essere utilizzate sia per terapie standard sia per la medicina rigenerativa: riparare organi, riparare il tessuto danneggiato e curare eventuali patologie.

Attraverso la sua BioBank, BioItaly offre l’opportunità di criocongelare il sangue cordonale di vostro figlio e garantirne la conservazione per 20 anni con un contratto che può essere rinnovato. I laboratori della struttura aziendale sono dotati di tecnologie all’avanguardia e le cellule conservate, qualora ci fosse bisogno di trapianto, vengono fornite in tempi rapidissimi in tutto il mondo.

Le cordonali sono fra le cellule staminali migliori in assoluto per qualità e compatibilità con il vostro bambino e possono essere utilizzate per la cura di innumerevoli patologie fra le quali malattie ematologiche, oncologiche, immunologiche, genetiche e metaboliche. Esse, infatti, secondo quanto riferito dal Ministero della Salute, sono perfettamente in grado, ad esempio, di ricostruire il midollo osseo dopo la sua distruzione in seguito a trattamento radio-chemioterapico. Queste cellule speciali hanno due caratteristiche che le rendono uniche: una è l’auto- rinnovamento e l’altra è la pluripotenza. Una staminale ha la capacità di compiere un numero illimitato di cicli replicativi mantenendo sempre lo stesso stadio differenziato; allo stesso tempo attraverso la pluripotenza dà origine ad una o più linee o tipi cellulari tramite il differenziamento. Ecco perché è possibile oggi proteggere la vita di tuo figlio attraverso le staminali.